Monte Nebria

Difficoltà: Turistico, semplice
Monte Nebria

Percorso, mappa e guida: tutte le info per te

Il Monte Nebria (1194m) è una facile cima del Tarvisiano, più precisamente nel comune di Malborghetto Valbruna. Essendo di modesta altitudine, questa escursione può essere percorsa in qualsiasi stagione con l’adeguata attrezzatura. Il Monte Nebria si presenta come un’escursione semplice e allo stesso tempo panoramica.

Il percorso, di 10 km totali e poco meno di 400m di dislivello, giunge a 3 piccole cime e attraversa una suggestiva galleria della prima Guerra Mondiale. Si sviluppa prevalentemente su carrareccia.

Dove lasciare l’auto

Giungiamo a Malborghetto Valbruna e lasciamo l’auto in uno dei parcheggi disponibili in Via Lussari. Il punto preciso, qui: (per navigare dal telefono, fare clic su visualizza mappa più grande e poi su ottieni indicazioni)

Il percorso

Il Monte Nebria consta di tre cime: la cima Est (1194m), facile e adatta a tutti, la cima Ovest (1207m), panoramicissima, e una piccola cima, la terza, poco menzionata ma collegata tramite semplice sentierino in cresta a quella Ovest. La seconda e la terza cima sono raggiungibili attraverso un sentiero leggermente più tecnico e friabile rispetto alla prima cima Est, ma la scalata merita davvero di essere fatta perchè il panorama dalla Cima Ovest è qualcosa di indescrivibile.

Il nostro percorso inizia quindi attraversando via Saisera e risalendo la strada (Via Cascin, vicino ai bidoni) prima asfaltata e poi sterrata che taglia la dolce vallata e passa vicino a delle casette.

Utilizzando l’app Komoot da telefono saprete esattamente la strada da intraprendere: se non sai come fare, leggi questa guida.

Il percorso verso il Monte Nebria si sviluppa quasi totalmente su carrareccia e non sarà difficile seguirlo. La pendenza è modesta e costante, alle nostre gambe questo sentiero potrà fare solo che del bene. Seguiamo la semplice strada sterrata attraversando ampie vallate fino ad addentrarci, all’incirca dopo 2 km dall’inizio della nostra escursione, nel sottobosco. Faggio, abete rosso e pino silvestre sono gli alberi predominanti di questo percorso.

Uno dei momenti più suggestivi di questo percorso è l’attraversamento di una galleria risalente alla prima Guerra Mondiale. Niente panico, è davvero breve e molto caratteristica. Non servono pile per affrontarla.

Passiamo anche gli ultimi tornanti e giungiamo a un cartello di legno recante informazioni delle cime. Proseguendo sulla carrareccia saliremo alla Cima Est, la più facile e meno panoramica per via dell’alta vegetazione che troveremo in prossimità della croce di vetta; scendendo verso sinistra, proseguiremo per la Cima Ovest e la terza cima, con un sentiero leggermente più tecnico e friabile ma non difficile.

Noi abbiamo fatto entrambe, prima salendo verso la Cima Est e poi tornando indietro fino al cartello e proseguendo poi verso la Cima Ovest. Con qualche passo più attento e deciso il percorso non risulta affatto difficile.

La strada di ritorno, una volta tornati al cartello-bivio, è uguale a quella dell’andata.

Traccia gpx

Scarica la nostra traccia gpx e importala sul telefono grazie all’app Komoot. Nel nostro profilo Instagram trovi le storie in evidenza “Komoot” dove ti spieghiamo come fare, altrimenti leggi questa guida!

Download file: 2021-05-30_380299092_Monte Nebria (1).gpx

Guida PDF

Se sei amante del cartaceo, ti lasciamo anche la guida pdf che abbiamo realizzato per te.

Foto

Commenti

Il Monte Nebria è un’escursione facile, adatta anche ai bambini abituati a camminare. Il sentiero si sviluppa (quasi fino in Cima Est) su carrareccia. Non ci sono dubbi o deviazioni, perché il sentiero risulta evidente e ben segnalato.

PUNTO DI PARTENZA

Parcheggio a Valbruna

KM TOTALI

10km
}

TEMPISTICHE

3h
&

DISLIVELLO

400m

PER AMICI A 4 ZAMPE?

PUNTI D'ACQUA

Non presenti

PUNTI D'APPOGGIO

/

ALTITUDINE MIN-MAX

780m- 1207m

TIPO DI AMBIENTE

Sottobosco, Piste

SEGNAVIA CAI

608

Come importare la mappa gpx sul telefono

Attraverso l’app Komoot puoi scaricare la traccia gpx del percorso e importarla sullo smartphone. In questo modo, riceverai un valido aiuto durante l’escursione! Scopri come fare!

Chiedici maggiori info

Iscriviti alla newsletter

Sostieni il nostro progetto

Escursioni Friuli è un sito nato dalla nostra passione per la montagna, senza l’aiuto di enti esterni. Se ti è piaciuto e vuoi aiutarci a sostenere le spese di gestione del nostro progetto, ti inviamo a offrirci il valore di un caffè. La tua donazione per noi è importante.

Seguici sui social!

Altri trekking che potrebbero interessarti

Monte Arvenis da Ovaro

Monte Arvenis da Ovaro

In un sabato nebbioso di settembre abbiamo deciso, in barba al tempo, di salire sul Monte Arvenis, una delle cime più panoramiche del Friuli. Anche...

leggi tutto